Login



Don't you have an account? Register to join the fanclub and GGM newsletter, it's free! Non hai ancora un account? Registrati per unirti al fanclub e alla GGM newsletter, è gratis!

Designed by:
SiteGround web hosting Joomla Templates
GGM Studios - Official TOTO Italian FanSite
TOTO 35TH ANNIVERSARY - LIVE IN POLAND PDF Stampa E-mail
Scritto da Andrea   
Lunedì 31 Marzo 2014 19:40

Pre-orders are now live for Toto’s 35th Anniversary Tour – Live in Poland! Pre-order the live CD, DVD, or Blu-ray individually, OR select from your choice of exclusive pre-order bundles that include a limited-edition t-shirt.

To order, click HERE http://smarturl.it/qxus6b

GGM Studios Staff

 
RIP FERGIE PDF Stampa E-mail
Scritto da Andrea   
Sabato 18 Gennaio 2014 20:10

R.I.P. Fergie......we have no words for this sad new!!!

You will be always on our hearts and part of the GGM family....

God bless you....

GGM Studios Staff

Ultimo aggiornamento Sabato 18 Gennaio 2014 20:18
 
ALEX DE ROSSO - LIONS & LAMBS REVIEW PDF Stampa E-mail
Scritto da Andrea   
Giovedì 21 Novembre 2013 16:58

 

LIONS AND LAMBS

DeFox Records 2013

Tracklist:

1. Disappear

2. Resistance

3. Something about you & me

4. Rise my life

5. Your mirror

6. It doesn’t matter now

7. Another million years

8. Feel the hope

9. Chasing illusions

10. Them bones*

Line up:

alex de rosso @ guitars & vocals

fabrizio grossi @ bass

bob parolin @ drums

produced by alex de rosso

recorded by alex de rosso @ the cube

additional recordings by fabrizio grossi @ the noize factory/command recording

mixed & mastered by alex de rosso @ the cube

1. DISAPPEAR ~ LEAD VOCALS: DON DOKKEN

2. RESISTANCE ~ LEAD GUITARS: DOUG ALDRICH

3. SOMETHING ABOUT YOU AND ME ~ LEAD GUITARS: STEVE LUKATHER

4. RISE MY LIFE ~ LEAD GUITARS: REB BEACH

8. FEEL THE HOPE ~ LEAD GUITARS: GEORGE LYNCH

9. CHASING ILLUSIONS ~ LEAD VOCALS: TIMOTHY DRURY

 

ENG - Who says that good music comes only from America? ! Lovers of good and refined hard rock do not miss the new masterpiece of Italian guitarist Alex De Rosso entitled " Lions and Lambs " for the label DeFox Records. Actually the contamination of the American sound is felt greatly through the tracks on the disc in the first instance for the artistic background of American shades which is now an integral part of the sound of Alex , but also stronger after collaboration of great artists who can be heared on the disc like the legendary Don Dokken , the master of the guitar Steve Lukather , the great Doug Aldrich, Reb Beach , George Lynch and the beautiful voice of Timothy Drury.

The first track is titled " Disappear " , a real tribute to the wonderful voice of Don Dokken timeless as ever , the real point of reference for generations . The guitar riff fills like a punch in the stomach, old style hard rock at its best. Punctual the guitar solo from Alex , as usual a mix of technical skill and taste only few can do now ! The album continues with "Resistance " special guest Doug Aldrich on guitar . Doug did not really need any introduction and it seems to reaffirm himself already from the intro of the song with only a mini spectacular series on the right note at the right time ! From rhythmic to splash all standing and very melodic choruses . This track also the shade close to good grunge nineties. Only well-studied guitar and flawless as ever, excellent arrangements of the song with deadlifts bass-drums never predictable . Continuing along with listening you will come across one of the pearls of the album , "Something About You & Me ," which sees the participation of the inimitable Steve Lukather on guitar . There has always been a common thread between the artistic career of Alex and Steve Lukather and Toto . We remember with pleasure the tribute of just a few years ago the legendary Californian band where Alex reinterpreted some of the pieces which have become historical for lovers of Toto and not least the collaboration with Joseph Williams in the album Vertigo, which promoted the figure of the same Joe after some years of silence. Biting the intro of the track with the warm voice of Alex and in the background a creepy guitar . Musical is rich in charge instead of usual chorus, until the guitar solo of the master Luke , a set of taste, technique and style as only he knows how to convey to the tracks. A guitar solo sounds very close to the last solo album by guitarist , " Transition" . Surely fans of Steve will only be able to appreciate this remarkable participation and will be proud to hear a musician of his caliber in an Italian production . Fourth track " Rise my life" : the fantastic detachment intro guitar - bass-drums : note on Fabrizio Grossi and Bob Parolin who respectively took care of the bass and drums, the undisputed musicians ! Incisive rhythms and a memorable guitar solo of Reb Beach. The fifth song is titled "Your Mirror " : yes, like any self-respecting rock record , we reach the ballad. The piece really expresses all the talent of Alex that reached a maturity and feel free not to compromise in music, taking forward their ideas and musical tastes. Song that also brings with it a veil of melancholy with the choirs and well- designed wrap-around and a really poignant melody . It continues with " It does not matter now ." Specimens deadlifts guitar - bass and drums to a song by the nuances rather Aor . "Another million years " is the second ballad of the album. More than ballads are those of Alex mid-tempo that tell stories of life lived between arpeggios, guitar solos and creepy arrangements. The class of this artist is not to abandon sterile technicalities, but everything seems to revolve around a concept of musicality in the service of the whole album . The eighth track "Feel the hope" starring the great George Lynch between joints on the toms of Parolin and meister of De Rosso , label Factory guitarist . Musical and technical at the same time the only Lynch, an artist who has been able to give really timeless memorable pages of rock over the years. We then move on to " Chasing illusions " with the voice of Timothy Drudy undisputed protagonist of the song. Excellent arrangements by De Rosso on acoustic guitar and manicured ones of low master Grossi. The album closes with " Them Bones " last bomb of the masterpiece by Alex , explosive guitar riffs as if to scream to the world : " Hey guys, good rock is back and is made ​​in Italy "!

Simply amazing this album , with attention to every detail , from the digipack that includes the CD, the arrangements , the guitar solos , the vocals. One of those albums that sometimes we are really proud to be Italian . We advise everyone to buy it ....... certainly will not regret it !

For any info about please consult the official web site of Alex De Rosso

www.alexderosso.com.

GGM Staff

________________________________________________________

 

ITA - E chi lo dice che la buona musica arriva solo dall’America?!! Amanti del buon e caro hard rock raffinato non perdetevi il nuovo capolavoro del chitarrista italiano Alex De Rosso intitolato “Lions and Lambs” per l’etichetta DeFox Records. A dire il vero la contaminazione del sound americano si fa sentire notevolmente tra le tracce del disco, in prima battuta per il background artistico dalle sfumature americane che oramai è parte integrante del sound di Alex, ma forte anche poi delle collaborazioni di grandi artisti che si possono sentire all’opera nel disco come il mitico Don Dokken, il maestro della chitarra Steve Lukather, i grandi Doug Aldrich, Reb Beach, George Lynch e la voce stupenda di Timothy Drury.

La prima traccia si intitola “Disappear”, un vero e proprio tributo alla fantastica voce di Don Dokken intramontabile come sempre, vero e proprio punto di riferimento di intere generazioni. Il riff di chitarra la fa da padrone come un pugno nello stomaco, hard rock old style allo stato puro. Puntuale il solo di chitarra di Alex, come al solito un mix di abilità tecnica e gusto come ormai pochi sanno fare! Il disco prosegue poi con “Resistance”: special guest alla chitarra Doug Aldrich. Doug non ha davvero bisogno di presentazioni e lo sembra ribadire lui stesso già dall’intro del brano con un mini solo spettacolare: della serie la nota giusta al momento giusto! Ritmiche da far schizzare tutti in piedi e ritornelli molto melodici. Traccia questa anche dalla sfumature vicine al buon grunge degli anni novanta. Solo di chitarra ben studiato ed impeccabile come sempre; ottimi gli arrangiamenti del brano con stacchi basso-batteria mai scontati. Proseguendo poi con l’ascolto ci si imbatte in una delle perle dell’intero album, “Something about you & me”, che vede la partecipazione alla chitarra dell’inimitabile Steve Lukather. C’è sempre stato un filo conduttore tra la carriera artistica di Alex e Steve Lukather e i Toto. Ricordiamo con vero piacere il tributo di alcuni anni fa proprio alla mitica band californiana dove Alex reinterpretava alcuni dei pezzi divenuti storici per gli amanti dei Toto e non da ultima la collaborazione con Joseph Williams nell’album Vertigo che rilanciò la figura dello stesso Joe dopo alcuni anni di silenzio. Graffiante l’intro della traccia con la voce calda di Alex e sullo sfondo un arpeggio di chitarra da brividi. Musicale e ricco di carica invece come sempre il ritornello sino al solo di chitarra del maestro Luke, un insieme di gusto, tecnica ed eleganza come solo lui sa trasmettere ai brani. Un solo di chitarra molto vicino alle sonorità dell’ultimo disco da solista del chitarrista, “Transition”. Sicuramente gli amanti di Steve potranno solo che apprezzare questa notevole partecipazione e saranno orgogliosi di ascoltare un musicista del suo calibro all’interno di una produzione italiana. Quarta traccia “Rise my life”: fantastico lo stacco dell’intro chitarra-basso-batteria: nota di merito per Fabrizio Grossi e Bob Parolin che hanno curato rispettivamente le parti di basso e batteria, indiscussi musicisti! Ritmiche incisive e un guitar solo memorabile di Reb Beach. Il quinto brano si intitola “Your mirror”: ebbene si, come ogni disco rock che si rispetti, si giunge alla ballata. Il pezzo esprime davvero tutto il talento di un Alex giunto ad una maturazione tale da sentirsi libero di non scendere a compromessi in campo musicale, portando avanti le proprie idee e i propri gusti musicali. Canzone che porta con se anche un velo di malinconia con i cori ben ideati e avvolgenti ed una melodia davvero struggente. Si prosegue poi con “It doesn’t matter now”. Esemplari gli stacchi chitarra-basso e batteria per un brano dalle sfumature alquanto Aor. “Another million years” è la seconda ballata dell’album. Più che delle ballate quelle di Alex sono delle mid-tempo che raccontano storie di vita vissuta tra arpeggi, soli di chitarra e arrangiamenti da brividi. La classe di questo artista non si abbandona mai a sterili tecnicismi fine a se stessi, ma tutto sembra ruotare attorno ad un concetto di musicalità a servizio dell’intero album. L’ottava traccia “Feel the hope” vede protagonista il grande George Lynch tra incastri sui tom di Parolin e gli arpeggi maestrali di De Rosso, etichetta di fabbrica del chitarrista. Musicale e al tempo stesso tecnico il solo di Lynch, un artista davvero intramontabile che ha saputo regalare memorabili pagine di rock in questi anni. Si passa poi a “Chasing illusions” con la voce di Timothy Drudy protagonista incontrastata del brano. Ottimi gli arrangiamenti di De Rosso alla chitarra acustica e curatissimi quelli di basso del maestro Grossi. L’album chiude con “Them bones” ultima bomba del capolavoro di Alex, riff esplosivo di chitarra quasi a voler urlare al mondo: “Hey ragazzi, il buon rock è tornato ed è made in Italy”!!!

Semplicemente fantastico questo album, curato in ogni piccolo particolare, dal digipack che racchiude il cd, agli arrangiamenti, ai soli di chitarra, alle voci. Uno di quei dischi che ogni tanto ci fanno davvero essere orgogliosi di essere italiani. Consigliamo a tutti di acquistarlo…….di certo non ve ne pentirete!!!

Per qualsiasi info in merito vi invitiamo a consultare il sito web ufficiale di Alex De Rosso, www.alexderosso.com.

GGM Staff

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 21 Novembre 2013 17:12
 
TOTO NEW STUDIO ALBUM PDF Stampa E-mail
Scritto da Domenico   
Venerdì 08 Novembre 2013 11:40

Hey Guys Great News from the Planet "Frontiers Records".

"TOTO will be releasing a brand new album on "Frontiers Records" in early 2015!

Expect some great NEW music from these Rock legends!

Si ragazzi avete letto bene... i TOTO faranno un nuovo CD con Frontiers Records che uscirà nel 2015!!!

a presto con altre News!!!!!!!!

GGM Staff

Ultimo aggiornamento Giovedì 21 Novembre 2013 19:11
 
PROTOCOL II CONTEST PDF Stampa E-mail
Scritto da Andrea   
Martedì 08 Ottobre 2013 19:31

 

Ciao ragazzi, ritorniamo con una sorpresa per tutti coloro che hanno intenzione di partecipare allo show della Simon Phillips Band a Milano, presso i Magazzini Generali lunedì 28 Ottobre alle 21.30.

Infatti, ci sarà la possibilità per 5 fortunati di aggiudicarsi una copia del nuovo album di Simon intitolato "Protocol II" proprio la serata del concerto dei Magazzini Generali.

Come fare per partecipare al contest?

E' facilissimo, basterà acquistare in prevendita il biglietto per il concerto del 28 Ottobre c/o i Magazzini Generali di Milano al seguente link del circuito TicketOne

Una volta conclusa la transazione per l'acquisto del biglietto, dovrete inviare il numero di riferimento dell'acquisto del vostro biglietto via mail al seguente indirizzo di posta elettronica, Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

Tra tutti coloro che invieranno via e-mail il riferimento all'acquisto del biglietto verranno estratti 5 fortunati vincitori del nuovo album di Simon Phillips la sera del concerto. Il cd verrà consegnato alle casse assieme al biglietto d'entrata.

Cosa stai aspettando, affrettati, la prevendita per la serata di Milano è già aperta!!!

Buona fortuna

GGM Staff

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 10 Ottobre 2013 17:47
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 45

Mp3 Player

Visit Counter

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterToday118
mod_vvisit_counterThis week801
mod_vvisit_counterAll4313278