Login



Don't you have an account? Register to join the fanclub and GGM newsletter, it's free! Non hai ancora un account? Registrati per unirti al fanclub e alla GGM newsletter, è gratis!

Designed by:
SiteGround web hosting Joomla Templates
Work Of Art Review PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Venerdì 22 Maggio 2009 13:25

WORK OF ART
"Review"

 

"Artwork"


LINE UP:

Lars Safsund -Vocals & Keys

Robert Sall - Guitars

Herman Furin - Drums


Guest musician:

Andreas Olsson - Bass

Urban Danielsson - Bass

Henning Axelsson - Keyboard


TRACK LIST:

Why Do I?

Maria

Camelia

Her Only Lie

Too Late

Whenever U Sleep

Once In A Lifetime

Peace Of Mind

Lost Without Your Love

Like No Other

Cover Me

One Hour

ENGLISH VERSION

"Work Of Art" is the name of a tale which turned into real!
This story takes its origins from Sweden, a true golden source for melodic rock talents, and it is about a band of young guys who started playing since when they were schoolmates. The band worked hard on music for a long time without seeing any concrete result. It might sound weird, because their career was slowly starting to blossom without they noticed it! When they published their first official demo, Frontiers records recognized a huge potential in those notes and so decided to bring them in the family!
 

Little time later the "work of art" project would have been born with Lars Säfsund on voice, keyboards and main production, Robert Sall on guitars, Herman Furin on drums. Their style is could be easily compared to the great rock bands one, with uptempo tracks full of energy alternating with deep sentimental ballads!
 

These guys are huge TOTO fans and this can be found among the notes of each track, which recalls toto 80's best productions. Some other influences in their sound just like Journey, Giant with great rhythmic guitars and noble keyboard pads.
 

The record opens with Why do I? a perfect radio track which is easily going to remain stuck in our mind for a long time! a super valid single!

Then we go on with Maria, which is a tribute to all the Spanish WOA fans who invaded their myspace in 2008. This track had to be named Sophia, but then they changed into Maria whose sound is much more Spanish!

Third track is Camelia, fantastic love ballad! The groove is very "toto", kind of an "upbeat Africa" and some breaks that can recall Lion (from TOTO's isolation album) finishing with an elegant guitar solo!
 

Her Only Lie, is a very interesting track with a fantastic guitar solo, full of technique greatly played by Robert. Bass and drums give this track a unique groove which makes of this song one of the most interesting. Infact Robert told this is the only song written when they started to arrive till 2007!

Too Late is the fifth track. This song underlines Lars vocal skills, a true surprise! His voice and enthusiasm did leave speechless everyone who got to work with him.

Then we go to Whenever U sleep, rock-ballad with lots of electronic flavors in the chorus' they said they got inspired by David Bowie and peter Gabriel in some part of the vocals, trying to blend the two fantastic personalities.

Once in a Lifetime is the true ballad! Piano and guitars do bring all your tears down the face. This one might be great for a movie score, underlining once again Lars composing skills.

Peace of Mind is the classic WOA song, an energy rock with some ballad atmospheres where Henning Axelsson played a great keyboards solo!

Then we arrive to Lost Without Your Love, song that didn't have to be put in the album because it just didn't convince them all. Luckily then, they changed some parts and it came out so great... it just pushes you to stand up and dance!
 

Like No Other is a bit our of WOA's cameo. A funky song that tells everybody to pay attention, WOA can navigate every kind of water!

Cover Me is the track that will leave you speechless! A heavy song, with so modern sounds and distorted guitars that we'd easily find at the top of charts near the most famous bands!

One Hour is the closing track of the record. Lyrics are about tragic facts happened in Virginia high school, like paying tribute to the victims underlined by a truly moving interpretation by Lars.
 

What can we say more? Great quality and huge creativity. This album is strongly adviced specially to TOTO fans! Let's hope to be able to talk about such bad again in the future and let wish all the luck to Work of Art ! Remember: Work of Art's masterpiece will beo nsale from February 22nd' another great project by Frontiers Records!

Have a good listening...

GGMStudios Staff

Link Utili:

www.frontiers.it

www.myspace.com/musicofworkofart




ITALIAN VERSION

 
"Work of art" è il nome di una favola, di una bella favola divenuta poi realtà. Questa storia prende e trae le sue origini dalla Svezia, una vera fucina di talenti del rock melodico, dell'aor per intenderci, e parla di una band di giovani ragazzi che formarono la classica band tra i banchi di scuola già dal 1992. Il gruppo lavorò ad un progetto musicale per anni ma tutti i loro sforzi sembravano non trovare mai la via giusta. Sembra strano ma la loro strada era invece già segnata, bastava solo attendere fino al 2007, quando la band pubblicò il suo primo demo ufficiale che impressionò fin dall'inizio. La Frontiers vide in loro un potenziale davvero importante e decise di portarli nella loro nota scuderia di artisti. Così nacque il progetto "Work Of Art", che vede Lars Säfsund alla voce e alle tastiere, Robert Sall alle chitarre, Herman Furin alla batteria, il tutto prodotto da Lars Säfsund.
 

Lo stile è quello di una vera e propria melodic rock band, con pezzi molto grintosi alternati alle ballate immancabili e mozzafiato. Questi ragazzi sono tutti fan sfegatati dei Toto da molto tempo ed è davvero molto facile riconoscerne l'influenza in alcuni punti dell'album, magari ai Toto anni ottanta, quelli che si avvicinano più ai tempi di Isolation per intenderci, quando c'era un certo Fergie alla voce, per non perdere contatto con il filone scandinavo. Le sonorità poi, oltre ai Toto, sembrano ricordare quelle dei Journey o dei Giant con ritmiche di chitarra graffianti accompagnate dai tappeti di tastiera ben uniformati al prodotto finale.
 

L'album apre con Why Do I? un perfetto brano radiofonico che è destinato a restare nella nostra memoria già dopo il primo ascolto. Si presterebbe benissimo ad essere il singolo dell'album.
 

Nella scia di questo troviamo poi Maria un omaggio a tutte le ragazze spagnole fan degli WOA che nel 2007 avevano preso d'assalto il loro Myspace. Come rivelato dalla band stessa il pezzo si doveva intitolare Sophia ma è stato poi modificato in Maria dal suono molto più spagnolo.
 

Il terzo brano si intitola poi Camelia bellissima ballata con tematiche prettamente amorose. Il groove è molto "Toto", una sorta di Africa velocizzata, con alcuni break che ricordano invece Lion di Isolation per l'appunto, ed un elegante solo di chitarra verso la chiusura del brano.
 

Her Only Lie, pezzo veramente interessante con un solo di chitarra fantastico e tecnicamente ben eseguito da Robert. Gli stacchi basso- batteria fanno da cornice ad uno dei brani più rappresentativi della band. Infatti Robert ha rivelato che si tratta forse dell'unico brano arrivano fino al 2007 direttamente dalle loro origini, quindi un pezzo affettivamente molto importante per loro.
 

Too Late è il quinto brano. Ritmicamente molto coinvolgente con una prestazione del cantante, Lars, davvero sopra le righe. Questo ragazzo ha stupito un pò tutti, critica, addetti ai lavori, musicisti navigati. Lars obiettivamente dà davvero una marcia in più all'intero lavoro targato WOA.
 

Si passa poi a Whenever U Sleep, rock-ballad con la presenza rilevante delle tastiere e dei sinth che fanno da sfondo nel ritornello. Hanno dichiarato di essersi ispirati a David Bowie e Peter Gabriel in alcuni punti del cantato, cercando di miscelare la genialità di queste due fantastiche personalità.
 

Once in a Lifetime è la vera ballata per eccellenza dell'album con l'incipit al piano, ed un solo di chitarra strappa lacrime. Potrebbe benissimo essere la colonna sonora di qualche film per le sue caratteristiche e segna ancora una volta la vena creativa di Lars come compositore.
 

Peace Of Mind si adatta a rappresentare in tutto la classica canzone degli WOA, un rock energico con le sfumature della ballata, con un solo di tastiere finale davvero eccitante di Henning Axelsson presente in un paio di pezzi dell'album.
 

Passiamo poi a Lost Without Your Love che non doveva far parte dell'album finale in quanto in alcuni punti non convinceva affatto la band. Fortunatamente poi sono state sistemate alcune parti e il risultato finale è davvero impressionante con un Robert in gran spolvero nel suo solo e una ritmica che mette voglia di alzarsi in piedi e ballare.
 

Like no Other serba delle caratteristiche più attinenti al funk e quindi esce un po' dai loro canoni, senza alterarne le sonorità. Diciamo che il groove è la colonna portante, davvero coinvolgente, e dà un'impronta di originalità all'intero album.
 

Cover Me è la traccia che ci lascia tutti sbigottiti. Nulla a che fare con l'aor ma molto più heavy, con suoni molto moderni e chitarre distorte lasciando le tastiere per un attimo da parte, per sfogare una grinta del gruppo che non ti aspetteresti di trovare. Un pezzo che potremmo notare benissimo in cima alle classifiche attuali affiancato alle metal-band più note. Davvero fantastico!
 

One Hour la traccia di chiusura dell'album. Le parole si riferiscono ai tragici eventi accaduti nella high school in Virginia l'anno scorso, quindi una sorta di tributo a queste persone, con una nota di malinconia che si percepisce nelle sonorità e nella voce di Lars.
 

Che dire ancora di questi ragazzi. Le qualità ci sono indubbiamente e la creatività pure! Lo consiglio a tutti questo album ma in particolar modo a tutti noi amanti dei Toto!..vedrete non resterete delusi da tutto questo. Adatto ai più giovani ma anche ai vecchi nostalgici del buon vecchio aor. Auguriamoci di poter parlare ancora di gruppi come questo e mandiamo un grosso in bocca al lupo agli Work Of Art.
 

Ricordate: gli Work Of Art vi aspettano nei negozi con il loro primo capolavoro targato Frontiers il 22 Febbraio prossimo. Buon ascolto a tutti!


GGMStudios Staff

Link Utili:

www.frontiers.it

www.myspace.com/musicofworkofart

Ultimo aggiornamento Lunedì 01 Giugno 2009 09:47
 

Mp3 Player

Visit Counter

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter