Login



Don't you have an account? Register to join the fanclub and GGM newsletter, it's free! Non hai ancora un account? Registrati per unirti al fanclub e alla GGM newsletter, è gratis!

Designed by:
SiteGround web hosting Joomla Templates
Bobby Kimball Yoso interview 18-06-2010 PDF Stampa E-mail
Scritto da Domenico   
Venerdì 18 Giugno 2010 09:27

Hi guys, GGM Studios is very proud to pubblish the exclusive interview to Mr. Bobby Kimball and his new experience with Yoso. It has been the right situation to speak about the new Yoso album "Elements", his new solo album that is coming, and other new updates about the Bobby's world. Enjoy yourself and tell us your opinion and emotions!!!

 

 

 
ENG-GGM- How did you get to meet with other members of YOSO?

BOBBY-Good day to "GGM Studios" and the fans of your media works, and possibly future fans of Yoso. I was working quite a bit with Billy Sherwood, whom I've known since the beginning of Toto. Billy was with a band named Logic, when David Paich and Jeff Porcaro decided to produce their first album in LA. They were a fantastic band, and I knew that if Jeff and David were to spend that sort of time and energy on them, by producing an album, they must have been as great as I first thought they were. The guys in Logic remained friends with all of us, even after the band was no longer together. 
Billy Sherwood, who had spent several years playing with "Yes", was recording several project CDs that he asked me to work on. After several of these projects, and with Toto dissolved, I was working in Billy's studio one day and we started talking about making a CD together. It only seemed like a natural "next move", because we worked very well together. At that time, I had no idea just how well we could write and record together, but as it turned out, Billy became one of the most fun writers I've ever worked with. Mostly because he played every instrument on the basic tracks, and the first song he wrote the music for happened over-night, and it was all recorded the next morning. I was amazed by how one guy could write the music and record all of the basic track in one night. I guess I don't have to mention anything about how tight the different instrumental pieces fit together, because Billy knew exactly what each instrument was doing at any given moment. When I arrived at the studio the next morning, he handed me the CD of the track so I could write lyrics for it. I have to say, the lyrics almost wrote themselves, due to how suggestive and together the sounds were. I basically just had to find a subject that fit the groove of the song, and in practically no time, I had the lyrics for that first song ready. I went back to the studio the next day to record a demo vocal, and Billy handed me 3 more songs to write the lyrics for. I almost wanted to ask him to slow down a bit, because at that rate, I would become overloaded with too many things to concentrate on. 
 Tony Kaye, the original keyboarders from "Yes", I met through Billy. Tony is a great character, and a very fun person to be around. His road experience with "Yes" has given him a great sense of humor, and I have a lot of respect for him. 
 After Billy and I wrote all of the songs for the CD, the other guys came in and added their parts to make it a band CD. Personally, I really like this body of work, and I know the next one will only take us to greater heights, and a more identifiable coarse on the road to becoming a much better band.


GGM- We've seen some live YOSO videos on the internet and noticed you do more than being lead singer, you even play keyboards every now and then... is there any story behind that choice?

BOBBY-Yes there is. In the beginning of Toto, I was playing some keyboards on several songs during the solos, and whenever I felt like a part needed to be added. I've been playing piano since I was 4 years old, so I can find my way around on the keys enough to satisfy myself, and to write songs on it. I love to play and sing at the same time, because it lends a bit more connection to the vocal and the keyboard. There's a certain amount of control when both are happening at once. 
In Yoso, since there are so many keyboard parts on the CD, it's almost imperative that I add some keyboard parts in certain sections of the songs. Tony is very capable of handling his parts, but we would have to sample certain keyboard parts that, otherwise, I can play live. I love playing live with this band, so I ask myself,......why not?
I also love just singing and being the front man, but we have the best of both worlds in Yoso, so any of us can do as we wish, and that's what makes it so fun.

GGM-How was touring with YOSO so far? Tell us something about your old and new fans reactions, how they welcome the new band.

BOBBY-So far, we've only done a very limited number of dates live. This is why I'm so excited to get in front of a real crowd, and spread our wings a bit more. Since we're playing a set list that has the major hit songs most of us participated on the recording of from both "Yes & Toto", and then about 5 songs from the new "Yoso CD" entitled "Elements". The name came from the fact that we're elements from two different bands that made a huge impression on so many people. With Toto, I was there to see these things happen, and I'm sure Tony and Billy felt the same as they watched the audience from their view-point. 
The fans so far have been so generous and gracious to us when they hear the familiar hit songs we were involved in creating, and they have been a total surprise to us by their reaction to the new songs on the "Elements" CD. Their reaction is the same to the new material, as it is to the big hits we play from "Yes & Toto". I'm sure we'll be leaning towards the new songs as we record more CDs in the future. It's such a pleasure to have a great welcome from fans that were totally into both of our former bands. 

GGM-Can we hope in Italian dates?

BOBBY-Since Yoso is on an Italian Record Label (Frontiers Records), I think it's a fairly good assumption that we'll be in Italy (one of my favorite places in the world) a lot. I have so many great friends there, and as you well know, Italy has just about the "best of everything". The life-style is incredible, the wine is the best, the ladies are so beautiful, the music appreciation is awesome, and the Italian people know how to make everyone feel at home. Italian dates for Yoso,......bring them on immediately.

GGM-Are you carrying on with any other interesting project parallel to YOSO?

BOBBY-At the moment, I've been working very hard on my new Solo CD. I've also been singing several concerts with many different friends in several bands. I always have a lot of fun doing this, because there is so little worry about. I just show up, sing my parts, and get paid. I don't have to think about anything but showing up on time and singing about 5 songs.
My Solo CD is coming along so well, it may be the very best thing I've ever done musically. It's been a work-in-progress for quite a few years now, but I'm getting close to the finish line now, and I'm so proud of the results. I will put a Solo Band together and tour with these songs eventually, and I plan to have some of the most fun ever while doing this.
Meanwhile, I will be touring with Yoso, because that will also be great fun, and we'll become a band that surely will have a lot of fans, and we'll make some great music together. We're getting prepared to do a world tour, and I'm certain it will be one that catches a lot of attention from many different fan groups that are waiting to hear the hit songs from "Yes & Toto", and get introduced to the new "Elements" CD as well. At the very least, it will be a lot of fun for us, and usually when the crowd feels the band having fun, they share that moment with the band.

GGM-We recently had the chance to enjoy your talent in a duet song called At My Door, can you tell us something more about it?

BOBBY-This song is on "The Party of the Century" CD, created by one of my best of friends, Giorgio Aquilani from Italy. Giorgio is a genius at many things, but his friendship is one thing I hold very close to my heart. I'm also an honorary Member of their family, and anytime I'm in Italy, they make certain that my life around them is one of "pure family attitude", and I feel so welcome amongst them. That whole family is MY family in Italy. This "POTC" CD was a fantastic venture put together by Giorgio, and it was a total pleasure to work on it with him. I strongly suggest that everyone who knows about this project, must have a copy of it, because it was created totally from the love of music, by some of the "finest of the finest" musicians around the world. Not many musicians have the time, nor the resources to travel around the world and have the best musicians be involved in such a wonderful project as this. Everyone,..............do yourself a favor, and get your hands on this CD. You will not be disappointed. Loads of great music, and you can feel the magic that went into the creation of such a fantastic venture by a true genius. 

GGM-The new album contains 2 CDs with new amazing material and great live performances. Is there any particular reason leading you to unite your first original album with a live cd?

BOBBY-The answer to that isn't about the "Why", but more about "Why Not". We had some material recorded and also some video footage for a DVD, and our whole point was to get the music out there to be heard and seen. In today's world of music, the internet plays a huge role in introducing new bands to the whole world at the same time. Even though I disagree with the "stealing" of music CDs and DVDs, it's something we have to live with in these times, so we're trying to take our most positive attitude of that fact, and use it to our advantage to get the band known on the market. The real reason we want to let the music be heard and seen before we go out on tour, is to use that approach favorably in the grand scheme of things and let people, the world over, know that it's a real band which can bring them much better than average music, and deliver a great show, and give them their money's worth. 

GGM-Tell us something about your favorite track on the album!

BOBBY-That's a mean question to someone who co-wrote the whole CD. If I had to pick a favorite or a couple of favorites, the first one would surely be "Path To Your Heart". I really like the music and lyrics on this song. In Toto, I didn't get to sing ballads (one of my favorite things to do), so my second choice on the "Elements" CD would have to be "Where You'll Stay". It's a beautiful ballad, and a possible single. 

GGM-And which LIVE one satisfies you the best?

BOBBY-That's an even more difficult question, but it's not one from the "Elements" CD. Jon Anderson has always been one of my "absolute Vocal Heroes", and I wrote him an 
e-mail to let him know that. In our set, I have the honor and pleasure to sing one of my favorite "Yes Songs",....."Owner Of A Lonely Heart". I have more fun on that song than any other in the set. If you're asking about a Yoso song, it would have to be "Walk Away". This is a very fine song, and fun to sing. 

GGM-Now time to reveal some secrets... where does the YOSO name come from?

BOBBY-We got the name by combining the letters of "Yes & Toto". We took two letters from each band (because we play music from each band) and came up with "Yoso". It only seemed like a natural progression to mix up the letters and pick a word that was related to nothing in the dictionary. We tried a few other names, only to find out later that someone had the rights to the name already, and that part was very frustrating. I think Yoso is a clever name, and it has no other meaning than what we want it to mean. We gave it our own connotation, and defined our new word to insinuate that it means "Balancing all the Elements".


GGM-Any funny / remarkable happening during the recording sessions?? Please share some backstage stories!

BOBBY-I'm sure these stories will eventually come about with more experience on the road during the coming tours, and new recording sessions, but we're a new band, and have had very little time to play pranks on each other like when a band is together for a long period. I'm sure there will be many moments to put into future interviews, soon after we begin touring on a regular basis. However, we've been concentrating all of our efforts and energy on just getting the CD finished, and now rehearsing and getting ready to tour. There's been very little time to bring out that side of the band so far.

GGM-Thank you so much for being always so kind to us, time to send a special salutation to your worldwide fans... go!


BOBBY-Thank you for the interesting questions, your friendship, and for offering to help us spread the word about Yoso and the "Elements" CD in Italy Domenico. As usual, you've been a true gentleman and great friend in this whole process. I look forward to doing many more interviews with GGM Studios in the future. I send our very best regards from the whole band with many thanks.......................Bobby


ITA - GGM - Come hai conosciuto gli altri membri degli Yoso?

BOBBY - Buongiorno a tutti gli amici e fans di GGM STUDIOS, possibilmente futuri fans degli YOSO ! Era da un pò di tempo che lavoravo insieme a Billy Sherwood, che conosco da quando ho iniziato con i TOTO. Billy suonava in una band chiamata LOGIC,  quando David Paich e Jeff Porcaro decisero di produrre il loro primo disco, a Los Angeles. I LOGIC erano una band fantastica, e sapevo che Jeff e David avrebbero dato il massimo per produrgli un disco che esprimesse la loro vera energia. Più tardi negli anni la band si sciolse ed i componenti rimasero comunque nostri ottimi amici. Così, dopo aver lavorato duro insieme agli "YES", Billy Sherwood mi ricontattò chiedendomi una mano su alcuno dei progetti in cantiere. Un giorno, mentre lavoravo nello studio di Billy all'ennesimo progetto, con i TOTO ormai sciolti, iniziò a ronzarmi in testa l'idea di convogliare tutta quell'energia ed arte su un progetto inedito... nuovo. Mi sembrò la cosa più naturale da pensare, arrivati a quel punto, perché il nostro affiatamento in studio stava dando risultati che non vedevo da tempo. E' così che ho scoperto in Billy uno dei più talentuosi e simpatici compositori che abbia mai conosciuto. Ha praticamente suonato ogni strumento sulle tracce basi, la notte si scriveva impostando tutta la pre.produzione ed il giorno dopo si registrava! Ed è così che la mattina mi presentava i cd con le melodie sulle quali iniziavo a scrivere le parole... Tutti i testi di questo cd si sono praticamente scritti da soli, proprio grazie alla forte e ispirante atmosfera che proveniva da quel suono. Il giorno seguente, quando entravo in studio per registrare la voce guida, Billy si ripresentava con il solito cd e tre nuovi brani da finire... Ad un certo punto gli ho quasi chiesto di rallentare un pò... era un vero e proprio vulcano!
Tony Kaye, il tastierista originale degli YES l'ho conosciuto grazie a Billy. Tony ha un carattere eccellente, ed è così piacevole starci insieme. Le sue esperienze on the road gli hanno dato un senso dell'humor davvero forte!!!! Dopo che io e Billy abbiamo completato la scrittura dei pezzi, il resto della band ha aggiunto le loro rispettive party. Personalmente adoro lavorare così, ed il prossimo step ci porterà di sicuro ancora più in alto!
 

GGM - Ho visto in rete alcuni video deglio Yoso dove tu oltre che cantare suoni la tastiera sul palco...come mai questa scelta? 

BOBBY - Sicuro che c'è! Agli albori dei TOTO ho suonato molte delle tastiere duranti i "soli" o quando sentivo fosse necessario. Suono il piano da quando ho 4 anni, e riesco sempre a trovare la mia strada tra i tasti in modo più che soddisfacente. Ovviamente il piano è lo strumento che uso anche per scrivere! Adoro anche suonare  e cantare allo stesso tempo perché così il feeling della voce e del piano sono connessi molto meglio e se ne ha un controllo più forte. Con gli YOSO, c'è un'infinità di parti tra piano e tastiere, ed è quasi imperativo il fatto che sia io a mettere le mani in alcune parti delle canzoni. Tony è davvero un maestro a tenere sotto controllo tutte le sue parti, ma essendo molte, quando andiamo live mi piace aiutarlo di tanto in tanto... non siamo grandi fans dei samples/sequencers! Amo il mio ruolo da front man e amo il fatto che gli YOSO lo rendano doppiamente divertente dandomi la possibilità di esprimermi anche attraverso le tastiere di tanto in tanto.

 

GGM - I tour che avete fatto fino a ora come sono andati ? come vi accolcono i fans dei vari paesi?

BOBBY - Fino ad ora non abbiamo fatti grandissimi tours. Ecco perché sono così ansioso di tornare ad esibirmi davanti ad un grande pubblico, che ci permetta di spiegare le nostre ali e volare ancora più in alto. La nostra setlist è incredibile dato che suoniamo i nostri brani originali insieme ad evergreen degli yes e dei TOTO ! Il nome deriva dal fatto che siamo tutti elementi di due band diverse che hanno comunque lasciato un grande segno nella storia di molte persone. Con i TOTO, ero li e vivevo questi momenti incredibili, e sono sicuro fosse uguale per Tony e Billy davanti al loro pubblico. I Fans ci hanno accolti con grande generosità ed un pizzico di cuoristà! La vera sorpresa è stato vederli reagire in maniera di pari entusiasmo quando suonavamo le nostre canzoni rispetto alle hits dei TOTO e degli Yes. Ovviamente questo è solo l'inizio... e pian piano i show diventeranno puramente YOSO.

 

GGM - Farete anche delle date in Italia?


BOBBY - Beh dato il fatto che gli YOSO hanno firmato con un'etichetta Italiana (Frontiers Records) penso che sia più che naturale il fatto di vederci molto presto dalle vostre parti... Tra le altre cose devo dire che l'Italia è sicuramente uno dei più bei posti al mondo. Ho così tanti amici la, e come ben sapete, in Italia c'è il meglio di tutto. Lo stile di vita è incredibile, il vino è eccellente, le donne sono fantastiche, l'apprezzamento per la musica al top, e gli italiani sanno davvero come farti sentire a casa. Forza, diamoci una mossa con queste date degli YOSO in Italia.
 
 

GGM - Oltre che con gli Yoso hai in mente anche qualche altro progetto?


BOBBY - Sto lavorando molto duramente anche al compimento del mio album solista. Ho cantato come special guest in molti shows. E' quello che faccio per vivere, e lo adoro... ogni volta che posso salire su un palco e cantare, devo solamente preoccuparmi di arrivare puntuale ed il resto vien da se. Il mio progetto solista sta venendo fuori incredibilmente bene, ne sono così orgoglioso. Sicuramente metterà insieme una solo band per ipotizzare un tour promozionale... ne parleremo più in la.
Nel frattempo sarò in tour con gli YOSO, e sarà divertentissimo vivere la nostra musica attraverso le emozioni dei fans. Ci stiamo preparando ad un tour mondiale e non vediamo l'ora di testare i feedbacks dalle diverse parti del mondo che ci chiedono gli evergreen dei TOTO e degli YES alla stessa stregua delle canzoni contenute in "Elements".
 
GGM - Recentemente abbiamo avuto l'opportunità di sentire ancora una volta il tuo talento in una canzone intitolata "At my door"! Ci puoi dire qualcosa in più riguardo a questo.
 

BOBBY - Questa canzone è contenuta nell'album Party Of The Century, creato da uno dei miei più grandi amici, Giorgio Aquilani. Giorgio è un genio in molti campi, ma la sua amicizia è quanto di più prezioso io stringa al cuore. Ormai faccio parte della sua famiglia, ed ogni volta che mi trovo in Italia, fanno del tutto per farmi sentire come a casa! Quando parlo della famiglia Aquilani, ne parlo ormai chiamandola "my italian family". Il progetto Party Of The Century è una fantastica avventura musicale messa insieme dal talento di Giorgio ed è stato meraviglioso lavorarci insieme a lui! Consiglio vivamente a tutti di scoprire qualcosa in più su questo progetto e di acquistarne una copia per rendersi conto di quanto amore e passione per la musica ci siano dentro. E non solo... insieme a me ci sono oltre 30 illustrissimi colleghi che ne hanno preso parte per lo stesso motivo, come dicevo prima, "il meglio del meglio"! Non sono molti i musicisti che hanno il tempo ed il coraggio per affrontare un viaggio così importante e rischioso e portare a casa un master che annovera i più grandi musicisti al mondo come è in Party Of The Century. Tutti quanti... fatevi un bel regalo, andate su www.giorgiosound.com e scoprite qualcosa in più su questa avventura. Non ne sarete delusi. Un sacco di grande musica e magia messe insieme da questo piccolo genio.

 

GGM - Come mai la decisione di fare un doppio CD uno da studio con inediti e uno Live ?

BOBBY - La risposta non è nel perché... è nel perché no ! Avevamo un sacco di bel materiale sia audio che video, ed era nostra intenzione fin dall'inizio di condividere e distribuire le performances per i fans. Oggi Internet gioca un ruolo maestro per le nuove bands che si affacciano al pubblico e più materiale si ha, meglio è ! Anche se ovviamente sono contro ogni forma di download illegale. Comunque siamo molto attenti alle possibilità che offre la rete per farci conoscere in aree sempre più vaste. La vera ragione per cui facciamo questo è soprattutto per prearare i fans al tipo di show a cui vanno in contro, per far si che si divertano ancora di più.
 
 

GGM - Quale tra i pezzi inediti del vostro ultimo lavoro preferisci?

BOBBY - Questo è un colpo basso... specialmente perché ho co-scritto tutto il cd! Se proprio dovessi scegliere un paio di "favorite" sarebbero di sicuro "Parth To Your Heart". Adoro sia musica che testo qua. Con i TOTO, non ho mai avuto modo di cantare le ballads (una delle cose che amo fare di più), la mia seconda scela nell'album "Elements" è di sicuro la canzone "where you'll stay". Una bellissima ballata ed un possibile singolo.

 

GGM - Quale invece tra i Live?

BOBBY - Questa è ancora più difficile... e non è una canzone che si trova nel cd Elements. Jon Anderson è da sempre uno dei cantanti che ammiro di più, e recentemente gli ho mandato una mail per farglielo sapere. Nella nostra  setlist è un onore per me cantare una delle canzoni più belle degli Yes che si chiama "Owner of a lonely heart". E' la canzone ch emi gratifica di più rispetto alle altre nella setlist. Invece la mia preferita live dal disco elements è Walk Away.

 

GGM - Come avete scelto il nome Yoso ?

BOBBY - Il nome è stato ricavato dalla combinazione di "Yes & TOTO". Abbiamo preso due lettere da ognuna delle due band (perché suoniamo musica di tutte e due le band) e siamo arrivati al punto YOSO ! Abbiamo creato un termine tutto nostro, che non è sul dizionario e che quindi sarà il nostro marchio di fabbrica! Agli inizi abbiamo pensato ad altri nomi, per poi scoprire che molti erano già registrati in termini di copyright. Credo che YOSO sia un nome accattivante e non ha altri significati rispetto a quello che vogliamo dargli noi... YOSO per noi significa equilibrio, ciò che bilancia tutti gli elementi.

 

GGM - Ci puoi raccontare un aneddoto divertente / curioso accaduto durante le registrazioni?

BOBBY - Sono sicuro che molte di queste storie verrano fuori meglio dopo il primo tour e le prossime registrazione! siamo una band nuova e non abbiamo avuto moltissimo tempo per stare insieme e vivere momenti frizzanti. Il nostro più grande obiettivo è stato quello di realizzare il CD. D'ora in poi inizia tutto il divertimento e da li verranno fuori delle storielle che io stesso non vedo l'ora di vivere e poi raccontare!

 

GGM - Un saluto a tutti i tuoi fans nel mondo.

BOBBY - Grazie di cuore per questa bellissima intervista, per la vostra amicizia e per il prezioso supporto che state dando agli YOSO e all'album ELEMENTS in Italia. Come sempre siete dei veri gentlemen ed amici preziosi. Non vedo l'ora di essere nuovamente intervistato da voi in futuro! A nome mio e degli YOSO vi mando un caloroso abbraccio.... Bobby

 

GGM Studios Staff

 


 
 
 
Ultimo aggiornamento Venerdì 18 Giugno 2010 15:59
 

Mp3 Player

Visit Counter

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter